sabato 15 luglio 2017

Sugli incendi

Tralascio gli inneschi di incendi causati da piromani. 
Punto il dito, invece, sulla mancata manutenzione di bordi stradali, di terreni demaniali, di fiumi e torrenti, che sono i veicoli principali della propagazione degli incendi, e dei danni conseguenti.
Basta girarsi intorno per vedere come la mancata manutenzione di ogni opera pubblica sia un proliferare di erbe spontanee, rovi, arbusti, alberi, che non solo occupano la sede pubblica stessa, ma in caso di fiumi, torrenti e fossi di sgrondo, ne ostruiscono anche il deflusso durante i periodi piovosi.
E' un continuo abbandono da parte della Amministrazioni Pubbliche: nessuna esclusa.
Dall'ANAS, che realizza le strade e non fa manutenzione, alle società di autostrade, alle Ferrovie, alle ex Province, ai Comuni, ai Consorzi di Bonifica.
Insomma è tutto privo di manutenzione, e quando si innesca un incendio ... il resto "va da sè".

E poi ... piangiamo i danni ...

1 commento: